Codificare un CD Audio in FLAC

I codec audio disponibili su computer si dividono sostanzialmente in due grandi famiglie : lossy e lossless. I codec lossy, di cui fa parte la codifica MP3, prevededono che una parte dell’informazione originaria venga perduta quindi, per quanto alto possa essere il bitrate di codifica, un file audio codificato in lossy, ad esempio MP3 o AAC, non sarà mai uguale alla sorgente originale e per quanto possa essere di alta qualità ne rappresenterà sempre un approssimazione. Per portare la propria collezione di cd audio su computer con la massima qualità è preferibile affidarsi ai codec lossless, cioè senza perdita. Questi tipi di codec prevedono semplicemente una compressione del file originale mantenendone inalterate le qualità. Per semplicità immaginate di comprimere un file Word in formato ZIP per mandarlo via email, del file originale non perderete alcuna informazione ma occuperà semplicemente meno spazio : questo è il “semplice” principio di funzionamento dei codec lossless. Uno dei migliori codec lossless attualmente esistenti è FLAC (Free Lossless Audio Codec),  gratuito, con specifiche aperte, multipiattaforma e disponibile come tool da riga di comando, da poter integrare con CDex o foobar2000, e con interfaccia grafica. Come al solito seguiranno le spiegazioni per piattaforma Windows anche se, fortunatamente, il codec è multipiattaforma : preparate quindi i vostri cd audio preferiti e proseguite con la guida.

Per prima cosa è necessario scaricare ed installare FLAC for Windows with Installer comprendente sia l’interfaccia grafica FLAC Frontend che il tool da riga di comando. FLAC prevede 9 livelli di compressione crescente, al crescere del livello di compressione aumenterà, chiaramente, il tempo di codifica e diminuirà , ma non in modo proporzianale, la dimensione del file. Usate preferibilmente una compressione di livello 6 o 7 la quale consentirà, orientativamente, di dimezzare la dimensione del file WAV originario.

Finita l’installazione di FLAC è possibile codificare un cd audio in FLAC con CDex.

Codificare in FLAC usando CDex

Nell’ultima versione beta di CDex è integrata la libreria di codifica in FLAC, per cui è sufficiente aprire le impostazioni di CDex andare alla scheda Encoder e selezionare FLAC Encoder DLL dal menù a discesa Encoder.

cdex-flac-01

Se invece utilizzate la versione “stabile” è necessario integrare il codec con la seguente procedura:

  • Aprire le impostazioni di CDex andare alla scheda Encoder e selezionare External Encoder dal menù a discesa Encoder
  • Indicare nelle Opzioni Encoder il percorso dell’encoder FLAC che di default è C:ProgrammiFLACflac.exe
  • Come Stringa dei parametri mettere
    • “-6 -V -o %2 -T “artist=%a” -T “title=%t” -T “album=%b” -T “date=%y” -T “tracknumber=%tn/%tt” -T “genre=%g” -“

Il resto delle impostazioni configuratele come da immagine seguente, mettendo il segno di spunta su nascondi finestra DOS, passa header WAV a stdin e levando il segno di spunta da Codifica ‘al volo’.

cdex-flac-02

Per il resto codificate il cd audio cliccando sul pulsante Estrai tracce da CD a file audio compressi.

cdex-flac-03

4 pensieri su “Codificare un CD Audio in FLAC

  1. Meg

    Carino ma un po’ complicato. Io preferisco usare FreeRIP (http://www.freerip.com).
    Ha l’encoder e il decoder FLAC integrati, quindi posso rippare i cd in FLAC e poi convertire in MP3 dai file FLAC se devo sentirli su un player che non supporta il flac (il mio non lo supporta 🙁 )

    Replica
  2. andrea

    Salve,
    Io preferirei utilizzare il foobar per la conversione, ma da una certa versione di foobar in poi, ho problemi a convertire in FLAC.
    Mi potreste postare la guida con il foobar, oltre che con CDex?

    Forse sbaglio in qualcosa
    Grazie

    Replica
  3. Toti D'Amico

    @Meg, se usi la versione beta, ma perfettamente stabile, di CDex l’encoder FLAC è integrato. La procedura un pò più lunga, ma nemmeno troppo, è solo se utilizzi la versione stabile di CDex.
    @Andrea : per convertire in FLAC con foobar è necessario copiare il file FLAC.exe nella cartella di installazione di foobar2000. Per il resto puoi seguire la guida che avevo scritto per convertire i CD audio in mp3 cliccando sul tag foobar2000 sulla destra, avendo l’accortezza di cambiare l’encoder in FLAC. Non dovresti avere alcun problema facendo così.

    Replica
  4. Luigi

    Ho scaricato “free audio converter”, ma quando inserisco un CD nel lettore e poi seleziono i vari brani e cerco di aprirli per convertirli in “flac”, il programma mi dice che alcuni file non sono stati aperti, mi potete aiutare? Grazie mille.

    Replica

Scrivi un commento