Guida a Torrent - Come cercare, trovare e scaricare file torrent

Il programma peer to peer (P2P)  più conosciuto per scaricare file è eMule.
Chiunque ne ha sentito parlare e uno dei primi programmi installati sul computer sarà stato quasi sicuramente eMule per cercare e scaricare film, giochi, musica o qualunque altro tipo di materiale.
La presenza di code, a volte infinite, l'obbligo di doversi collegare ad un server, i server spia e le poche fonti fanno di eMule un programma inadatto per l'utente che vuole scaricare velocemente.
Oggi desidero illustrarvi torrent, una valida alternativa ad eMule, una piccola guida su come cercare, trovare e scaricare file torrent per permettervi di essere subito operativi con questo fantastico protocollo.


Cosa è Torrent e cosa è un file .torrent?


BitTorrent è un protocollo peer to peer (P2P) che consente la distribuzione e la condivisione dei file attraverso internet ma è anche il nome del  programma che per primo ne ha integrato il supporto : per scaricare un file .torrent è necessario avere un software che permetta di gestirlo, un client torrent per la precisione. Per distribuire i file, il protocollo BitTorrent prevede che essi siano spezzati in tanti piccoli frammenti da ricomporre a destizione, per questo c'è bisogno un file .torrent,  un semplice file di testo pubblicabile su una pagina web o inviabile per email, che contiene informazioni come il numero di parti in cui è suddiviso il file originale e l'indirizzo del server tracker che serve a localizzare le sorgenti che posseggono i vari pezzi del file.

Come cercare e  trovare un file .torrent?


Per cercare un file .torrent è necessario affidarsi ad uno dei tanti motori di ricerca per file torrent disponibili sulla rete. I più famosi motori di ricerca per file torrent sono (in ordine rigorosamente casuale):

Solitamente tutti i motori di ricerca forniscono quattro informazioni principali oltre il nome completo del torrent : data di upload, dimensione, numero di seeders, numero di leechers.
La dimensione serve per capire quanto spazio libero è necessario sul disco per il download del torrent ma ciò cui dovete prestare più attenzione è il numero di seeders e di leechers. I seeders sono i nodi o gli utenti che dispongono del file completo da scaricare e che lo mettono a disponizione, i leechers ,invece, sono gli utenti che stanno scaricando file e  che dispongono di alcune parti del torrent ma non del file completo, una volta completato il downlad del file .torrent un leecher diventerà un seeder. Per iniziare il download il protocollo BitTorrent prevede che ci sia almeno un seeder.
Individuate il file torrent che volete scaricare sia in base alla descrizione, per assicurarvi che coincida con quello che cercate, ma soprattuto in base al numero di seeder, a parità di file torrent scegliete quello con il più alto numero di seeder.



Come scaricare un file .torrent?


Per scaricare un file .torrent avete bisogno di un client Torrent come uTorrent, probabilmente il più conosciuto in ambiente Windows per la sua leggerezza, oppure Deluge client multipiattaforma altrettanto leggero, ce ne sono altri ma questi sono probabilmente i migliori. Per scaricare un file con uTorrent, dopo averlo cercato ed individuato precedentemente con un motore di ricerca, è sufficiente cliccare sul file .torrent per il download, attendere che uTorrent carichi il torrent e che vi permetta di scegliere dove salvarlo, infine aspettare che il download abbia inizio. In uTorrent è presente la colonna ETA che fornisce una stima del tempo necessario per il completamento del download del file torrent.
Qui di seguito è illustrata per immagini la procedura per scaricare file torrent da The Pirate Bay.




N.B. L'autore dell'articolo non promuove in alcuna maniera il download di materiale protetto da diritti d'autore.

Commenti

  1. [...] Rimuovere il limite di connessione TCP da Windows XP Vista e Server 2003 (evento TCP 4226) di Toti D'Amico - 15 Ottobre 2008 alle 9:53Pubblicato in Chat e Comunicazione, Peer-to-peer, Sistemi operativi, Utilities Half-Open Limit Fix è un utility che modifica il limite di 10 connessioni massime del protocollo TCP nel file di sistema tcpip.sys, limite che è stato impostato a questo valore per ragioni di sicurezza. Microsoft ha iniziato ad implementare questo limite a partire da Windows XP SP2, ed a seguire tutte le versioni uscite successivamente, al fine di rallentare la diffusione di virus o ridurre la possibilità di lanciare dai computer attacchi DDoS o DoS (Denial of Service). In Windows XP SP2, SP3 e Vista il limite impostato di default è di 10 connessioni massime, quando questo limite viene raggiunto, i nuovi tentativi di connessione vengono messi in coda; l’esistenza di questo limite sul numero connessioni provoca rallentamenti nella navigazione su Internet soprattuto se fatta in concomitanza con programmi di condivisione di file P2P come eMule o uTorrent. [...]

    RispondiElimina
  2. [...] alle 20:35Pubblicato in Chat e Comunicazione, Peer-to-peer Se avete già sentito parlare del protocollo Torrent, ma non vi siete mai dedicati ad installare un client Torrent, nè l’avete mai configurato [...]

    RispondiElimina
  3. [...] uTorrent : client per scaricare file dalla rete torrent [...]

    RispondiElimina

Posta un commento