Controllare la temperatura del proprio PC con SpeedFan

Con l'arrivo dell'estate, del sole e del caldo, non siamo solo noi a soffrire il caldo, anche i nostri amati (o odiati, a seconda dei punti di vista) computer meritano un attento controllo, per evitare malfunzionamenti dovuti al raggiungimento di temperature elevate. Ormai i sistemi più moderni sono dotati di sensori di temperatura, quasi per ogni scheda aggiuntiva, dalla scheda madre, alla CPU, passando per la scheda video e l'hard disk.

Verificando inoltre che le temperature siano negli intervalli corretti o meno, potremo, ad esempio, renderci conto di avere bisogno di un case più grande ed aerato, oppure che il nostro case ha bisogno di una ripulita dalla polvere (non avete idea di quanta polvere si possa accumulare all'interno di un case mai pulito) o magari della semplice aggiunta di ventole.

Indubbiamente il metodo più semplice e per certi versi più brutale è quello di tenere il case aperto ma non si avrebbe un'aerazione ottimale ed inoltre si correrebbe il rischio di danneggiare i componenti o causa di disattenzioni, non per forza nostre.



SpeedFan è un programma che controlla

  • Temperature

  • Velocità di rotazione delle ventole (RPM)

  • Voltaggi


Come potete vedere il controllo delle temperature è solo una delle cose permesse da SpeedFan.

Esso inoltre supporta una gran quantità di sensori hardware, risultando compatibile con la maggior parte dell'hardware odierno.

Questo è un esempio di SpeedFan in esecuzione sul mio computer

SpeeFan



E' possibile inoltre configurare le etichette di testo, questo perché una volta installato i nomi dei sensori sono generici.


Come potete vedere dall'immagine io li ho personalizzati cliccando su Configure, e cambiando i nomi delle etichette delle varie schede Temperatures, Fans, Voltages, Speed



Speedfan Configurazione



Nella configurazione è disponibile anche la lingua italiana



Speedfan Selezione Lingua



Quando le temperature sono stazionarie vengo segnalate con un segno di spunta verde, quando sono in discesa con una freccia verso il basso blu, se sono in salita con una freccia verso l'alto rossa, nella configurazione stessa, nelle stesse schermate in cui si può cambiare la lingua.



E' possibile inoltre avere dei grafici in tempo reale sull'andamento delle temperature all'interno nel nostro pc, basta solamente mettere il segno di spunta sulla temperatura corrispondente.



Speedfan Grafico Temperature


Potete trovare la pagina di download di questo utilissimo programmino cliccando qui.


Commenti

  1. [...] e pericolo, gli accorgimenti da adottare come per qualunque altro stress test sono quelli di controllare la temperatura del vostro computer e ricordatevi che se avete il dissipatore originale e non uno after market le temperature raggiunte [...]

    RispondiElimina
  2. [...] processore (tipo, velocità, moltiplicatore), APM & ACPI, Bus, sensori di temperatura per controllare la temperatura del vostro computer, video, porte di I/O, hard disk e periferiche ottiche ATA/S-ATA/SCSI, scheda audio, ecc.., ed [...]

    RispondiElimina
  3. non si riesce a capire quale sia la temperatura ottimale alla quale deve funzionare un pc

    RispondiElimina
  4. Toti D'Amico22 dicembre 2009 03:07

    La temperatura ottimale dipende da troppi fattori. Per quanto riguarda i processori e chipset esistono i datasheet in cui sono specificate le temperature massime di funzionamento. Vale in genere la regola che in un case ben aerato non ci dovrebbero essere troppe complicazioni. Volendo si può tenere in esecuzione un programma di monitoraggio della temperatura durante un compito particolarmente gravoso come un gioco, un rendering o una conversione video e se c'è la temperatura di un componente che sale in maniera anomala, intervenire su quello.
    In genere c'è da prestare particolare attenzione al raffreddamento degli hard disk che per un funzionamento ottimale dovrebbero avere una temperatura tra i 30° ed i 40°C.

    RispondiElimina

Posta un commento